lunedì 11 giugno 2007

VELOCIZZARE IL SISTEMA DISABILITANDO SERVIZI E SESSIONI

per cercare di velocizzare un po il sistema si può far ricorso alla disibilitazione, di risorse che non si utilizzano.
incominciamo analizzando le sessioni:
clicchiamo su sistema - preferenze- sessioni.
alla voce programmi d'avvio vengono visualizzati i programmi, che il sistema operativo carica all'avvio.
Se utilizzate thunderbird come client email, disabilitate evolution alarm notifier questo programma si appoggia a beagle ed occupa una cospicua risorsa di ram.
Altra voce che si può disabilitare è quella che si riferisce a update notifier, sulla mia macchina quando devo aggiornare il sistema mi servo di un piccolo script che mi aggiorna ubuntu manualmente se volete vi posto il mio piccolos script copiatelo dentro un file di testo e salvatelo dandogli il nome aggiorna:
#!/bin/bash
sudo apt-get clean
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade -f
sudo apt-get install -f
rendetelo esecutivo digitando da terminale sudo chmod a+rwx aggiorna

create un link simbolico dello script dentro usr/bin
sudo ln -fs /percorso dello script /aggiorna /usrbin

adesso per aggiornare il sistema basta che scrivete sul terminale aggiorna e parte in automatico.

Dopo aver agito sulle sessioni altre modifiche che si possono fare sono quelle inerenti i servizi.
cliccate su sistema- amministrazioni -servizi .
digitate la vostra password di amministratore, nel riquadro che si apre se non vi trovate davanti un portatile ma su un sistema desktop disabilitate la voce che riguarda il powernow del processore e se non intendete utilizzare periferiche bluetooth disabilitate pure questa voce.
Dopo aver messo mano sulle sessioni e servizi vedrete che il vostro computer acquista nuova grinta.
Si possono pure disabilitare altre voci sperimentate voi stessi tanto si può tornare al punto di partenza abilitando le voci .
provate e se trovate soluzioni migliori o più perfomanti scrivetemi ed io li pubblicherò nel blog.
alla prossima.


1 commento:

Marco Calatozzo ha detto...

Bello, anche io cerco sempre di ottmizzare il sistema, ma linux ne ha meno bisogno di windows. ;-)