sabato 18 agosto 2007

GIMP 2.4.0-rc1


Si avvicina la data di uscita della versione 2.4 di gimp, sul sito di sviluppo si può provare la release candidate uno.

queste sono le maggiori novità introdotte con questa versione di sviluppo:
 - further improvement to the Print plug-in - completed the color management functionality for 2.4 - store JPEG setting with the image and use them when saving as JPEG - further improved the rectangle tools, in particular handling of the   fixed aspect ratio - added color profile selector widget - further improved the display quality for zoomed-out views

apriamo synaptic ed installiamo questi pacchetti:

libart-2.0-dev, python2.5-dev, python-gtk2-dev, libtiff4-dev.
adesso scarichiamo le librerie glib 2.14 che ci servono per compilare le gtk.
apriamo un terminale è scriviamo:

wget http://ftp.acc.umu.se/pub/GNOME/sources/glib/2.14/glib-2.14.0.tar.gz
spostiamo il pacchetto dentro opt, scompattiamolo e compiliamolo.
sudo mv glib-2.14.0.tar.gz /opt cd /opt sudo tar zxvf glib* cd glib-2.14.0 sudo ./configure --prefix=/usr sudo make sudo make install
sudo ldconfig

finita la compilazione procediamo scaricando la libreria gtk+- 2.11.4

scriviamo sempre da terminale:

cd
wget ftp://ftp.gtk.org/pub/gtk/2.11/gtk+-2.11.4.tar.gz

spostiamoci il pacchetto dentro opt.

sudo mv gtk+-2.11.4.tar.gz /opt

scompattiamolo e compiliamolo:

cd /opt
sudo tar zxvf gtk+-2.11.4.tar.gz
cd gtk+-2.11.4
sudo ./configure --prefix=/usr
sudo make
sudo make install
sudo ldconfig


benissimo finita la compilazione delle gtk il sistema dovrebbe essere pronto ad installare gimp, come sempre state attenti ha ciò che vi da il comando configure, questo perchè ogni sistema è diverso dall'altro e le dipendenze da risolvere variano da computer a computer.

scarichiamo gimp:

cd
wget ftp://ftp.gimp.org/pub/gimp/v2.4/testing/gimp-2.4.0-rc1.tar.bz2

come al solito spostiamo l'archivio dentro opt è compiliamolo con i soliti comandi.

sudo mv gimp-2.4.0-rc1.tar.bz2 /opt
cd /opt
sudo tar jxvf gimp-2.4.0-rc1*
cd gimp-2.4.0-rc1
sudo ./configure
sudo make
sudo make install

diamo i permessi alla cartella gimp.

cd ..
sudo chmod -R a+rwx gimp-2.4.0-rc1
sudo chown -R $USER:$USER gimp-2.4.0-rc1

per far comparire l'icona del programma dentro applicazioni-grafica io utilizzo alacarte anche se come segnalato da altri utenti si possono utilizzare metodi diversi.

se volete utilizzare alacarte scrivete nel terminale alacarte;

nel menù che si apre ha sinistra, spostatevi dentro grafica è togliete il segno di spunta di gimp chiudete, aprite di nuovo alacarte spostatevi nella stessa posizione è rimettete il segno di spunta su gimp in questo modo dovrebbe visualizzarsi l'icona aggiornata.




Sto testando questa nuova versione di sviluppo, mi sto trovando abbastanza bene anche se non ho riscontrato sostanziali differenze rispetto alla versione precedente.
Provatelo anche voi .




4 commenti:

rob ha detto...

Ottimo tutorial come sempre!
Ho però due domande:

1) In Gimp 2.4 c'è il trattamento del colore RGB a 16 bit per canale? Non ho trovato info a riguardo...

2) Se per caso volessi disinstallare il programma installato in /opt, come faccio?

Roberto

santo vasta ha detto...

in merito al rgb non so dirti per disinstallarlo portati nella cartella /opt/gimp* è dai da terminale

sudo make distclean

in questo modo cancelli i file di installazione per eliminare definitivamnete il programma devi cancellare la cartella di gimp.

Anonimo ha detto...

io so che si è detto che quando Gimp sarà a 16 bit o 32 non sarà su un Gtk ma su un'altra libreria ,ossia GEGL he he he !

Fabio Rotondo ha detto...

Anonimo, non facciamo confusione. La libreria GEGL sarà il nuovo fondamento per la manipolazione avanzata delle immagini. GTK viene utilizzata per realizzare l'interfaccia (GUI) di Gimp, quindi non centra niente ...
Comunque è vero che prossimamente GIMP userà la GEGL.
Ciao!