martedì 27 novembre 2007

Pidgin 2.3.0


uscita la nuova versione di pidgin il noto software di messaggistica multiprotocollo, multipiattaforma compatibile con icq, aim, msn messenger, irq, yahoo ecc.

scarichiamolo scrivendo da terminale:


wget http://prdownloads.sourceforge.net/pidgin/pidgin-2.3.0.tar.bz2

prima di compilare installiamo la libreria
libpurple.

sudo apt-get install
libpurple-dev
sudo apt-get install -f


adesso siamo pronti per installare il pacchetto pidgin, spostiamolo dentro opt.

sudo mv pidgin* /opt


scompattiamo l'archivio compresso.


cd /opt

sudo tar jxvf pidgin*

diamo i permessi alla nuova cartella pidgin-2.3.0

sudo chmod -R a+rwx pidgin-2.3.0

sudo chown -R $USER:$USER pidgin-2.3.0


entriamo dentro la cartella pidgin, compiliamo il tutto.

cd pidgin-2.3.0

sudo .configure

sudo make

sudo make install


10 commenti:

Anonimo ha detto...

ho provato ad installare ma quando vado a dare il comando ./configure mi da questo problema
You must have the GTK+ 2.0 development headers installed to compile Pidgin.
If you only want to build Finch then specify --disable-gtkui when running configure.
che vuol dire?

Viola ha detto...

changes log?

Anonimo ha detto...

@viola
http://developer.pidgin.im/wiki/ChangeLog
*Gian*

NetWorm ha detto...

stesso problema di anonimo.
$ sudo apt-get install libglib2.0-dev
mi dice che ho tutto già installato alla versione più recente... qualche consiglio per favore? :)

Anonimo ha detto...

ciao, cosa è cambiato dalla versione dei repo, intendo la 2.2.1?E' migliorato il trasferimento file?Ci sono nuove funzionalità?

Per chi ha già la versione vecchia, bisogna prima disinstallare la versione precedente?O che altro

Grazie dell'attenzione ;)

Anonimo ha detto...

Ciao.
Sono nuovo in fatto di compilazione, perdonerai dunque le castronerie che sto per scrivere.
Il dubbio che ho è questo: perché compilare in /opt quando dalla propria home, specificandolo attraverso il PREFIX, puoi indicare qualunque directory d'installazione?
D'altro canto, quando si lancia il configure senza opzioni, il PREFIX di default è /usr/local; e tale resta a prescindere dalla directory in cui ci si trovi. Dunque perché ancora compilare in /opt?
Chiedo venia per questi dubbi mattinieri, ma è solo voglia d'imparare.

santo vasta ha detto...

vi dice di installare le libgtk2.0 dev se volete installare le ultime gtk seguite il mio post su installare ultima versione di amule dove c'è la spiegazione su come installare le gtk.

in merito al comanado configure ci pensa lui nel posizionamento dei vari pacchetti .

Marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Marco ha detto...

Da synaptic installate prima i gtk+ 2.0 development e poi se da nuovamente errore nel configure installate libxml2 dev sempre da synaptic.

Anonimo ha detto...

Ci sono novità significatice rispetto alla versione 2.2.1?